I nostri consigli per fare incontri

Articolo 5

Le emozioni e il loro ruolo nel primo incontro

Che cosa è un'emozione? a cosa serve? In che modo l'emotività influenza l'esito di un incontro e talvolta determina l'andamento della relazione?

Sono quesiti ai quali solitamente non pensiamo, anche perché è bene non lasciarsi sommergere da troppe questioni o tentare di analizzare tutto ciò che accade nel nostro quotidiano; tuttavia se ci si rende conto che l'emotività prende il sopravvento fino a divenire disturbante, è consigliabile impegnarsi per comprendere cosa stia succedendo dentro, per non rischiare di perdere il controllo. Gli studi più recenti dimostrano come l'agire umano sia influenzato dalle emozioni, spiegando come mai in certi momenti siamo razionali, logici ed in altri invece non capiamo cosa ci stia succedendo. Come tutti sappiamo ci sono emozioni positive che portano stati umorali gradevoli e appaganti, mi riferisco alla felicità, alla gioia, all'amore ed in parte anche alla sorpresa. Mi soffermerò però sulle emozioni negative, quelle che ci colgono alla sprovvista, quelle su cui sentiamo non avere un controllo. Le più comuni sono: paura, tristezza, rabbia, disgusto e vergogna. Queste possono essere occasionali ed avere una funzione positiva perché, se lasciate adeguatamente andare e non represse, permettono ad un vissuto interno di esprimersi ed essere comunicato.

Capita spesso però che un'emozione come per esempio la vergogna, sotto forma di imbarazzo o insicurezza, o la paura sotto forma di ansia o nervosismo si manifestino nell'ambito sentimentale e amoroso soprattutto contestualmente ai primi incontri. Bisogna evitare che un'emozione divenga un'attitudine e quindi la propensione ad evocarla in determinate situazioni. Una regola è quella di non identificarti con l'emozione, tu non sei la tua agitazione, tu sei una persona che sta provando agitazione. L'obiettivo è quello di riuscire a vivere l'emozione come non pervasiva, se sei agitato per il tuo primo appuntamento, è normale che accada. Eccitazione ed agitazione si fondono perché si assomigliano, ma la prima nasce dalla curiosità e dall'entusiasmo, quindi è positiva e motivante, l'altra nasce dall'incertezza e come tale non molto piacevole, in qualche caso può anche bloccare. Orientati più sull'entusiasmo e l'eccitazione, cerca di circoscrivere l'incertezza.

Una volta identificate le ragioni del tuo malessere chiediti quali possano essere le conseguenze dell'evento che stai per affrontare. Potrebbero essere così disastrose? E hanno effetti così devastanti?...È forse una questione di vita o di morte? Non credo proprio e...nemmeno tu in fondo lo pensi! Questo dimostra che le opinioni, le aspettative ed i giudizi su una situazione, nonché le interpretazioni che dai alla realtà e i tuoi pensieri (qualche volta influenzati dalle esperienze precedenti) possono farti stare peggio di quanto sia ragionevole, provocando reazioni esagerate. Tutti abbiamo una mente emotiva e una mente che possiamo definire saggia. Un ragionamento razionale a sostegno di una fragilità emotiva è necessario per il raggiungimento del proprio benessere psicologico. Come si può fare? Il mio consiglio è quello di osservarti nel quotidiano e annotare gli eventi che colpiscono la tua emotività, per ogni situazione ti chiedo di riconoscere che tipo di emozione stai provando e i pensieri che ne conseguono, valuta se i pensieri e le tue reazioni sono proporzionati al contesto che stai affrontando. Un altro modo è quello di considerare l'emozione che sta arrivando come un'onda (fisiologica) che così come è arrivata, prima o poi se ne andrà. Ora puoi provare a misurarti con le situazioni, è necessario però un esercizio costante per sviluppare quella parte più razionale di te che ti accompagnerà aiutandoti a sperimentarti anche in una situazione a rischio come un primo appuntamento. In alcuni articoli che seguiranno prenderò in esame alcune delle più diffuse categorie di emozioni e nello specifico come intervengono in un rapporto di coppia e come gestirle insieme al tuo partner.

Incontra i single che
ti sono davvero affini

  • Fai gratuitamente il nostro Test di Affinità
  • Scopri la TUA selezione di single
  • Entra in contatto

Aiuto in linea

Trova tutte le risposte
alle tue domande: