I nostri consigli per fare incontri

Articolo 27

Emozione: paura

Quanti di voi hanno fatto delle rinunce proprio a causa della paura? Paura come diffidenza, paura di ciò che non si conosce, paura di ciò che invece si conosce, paura di sbagliare, di fidarsi e di affidarsi, paura delle conseguenze del cambiamento, della perdita del controllo, paura di soffrire o di far soffrire. Ciascuno di questi timori esercita un potere sull'individuo, ma tutte queste manovre il più delle volte risiedono nell'inconscio, non permettono di agire liberamente e fanno si che le scelte non siano completamente consapevoli.

Molto spesso quando si parla d'amore e di relazioni sentimentali ho sentito pronunciare la parola "paura", ma nel tentativo di spiegare l'origine o le motivazioni di questa emozione, altrettanto spesso mi sono trovata davanti a risposte vaghe e confuse. Ciò significa che le paure possono essere molteplici e di diversa origine per ciascuno di noi. Questo dipende dalle esperienze della nostra vita, soprattutto quelle relative alla nostra infanzia e al rapporto con i nostri genitori e l'ambiente familiare in genere. La radice biologica della paura origina da un livello più istintivo, quella legata allo spirito di sopravvivenza della specie, in questo caso la paura assume una valenza positiva; impariamo anche a considerare il rovescio di questa medaglia e a considerare certe paure come delle alleate, delle consigliere che possono guidarci in un percorso sia verso una possibile relazione che verso noi stessi. Imparare a capire quali sono le origini delle nostre paure è il miglior modo per neutralizzare il loro potere paralizzante!

La paura è un segnale che ci indica che qualcosa di pericoloso sta minacciando qualcosa di importante per noi, può trattarsi della nostra integrità fisica o morale, ciò a cui teniamo in modo particolare, come i nostri affetti, averi, il nostro prestigio, la nostra immagine o la nostra dignità. Ciò che si sperimenta è uno stato di debolezza e vulnerabilità rispetto all'evento o la persona che procura paura. Questo stato induce a ricercare certezze all'esterno ispirandosi a canoni socialmente condivisi, conosciuti, familiari, avvicinandosi spesso solo a persone che li rappresentano o addentrandosi in situazioni mai troppo diverse rispetto a quelle di sempre, nel tentativo di evitare ogni incognita che potrebbe rappresentare appunto una minaccia. Ricordiamoci che è la nostra mente, il nostro pensiero ad attribuire i significati alle situazioni ed agli eventi, e quando stiamo provando paura in amore chiediamoci sempre di cosa, e quali siano le possibili conseguenze. Sono effettivamente così tragiche? Hai delle basi dimostrabili su cui fondare le tue paure?
Soprattutto se devi affrontare un incontro con una persona conosciuta on line le incognite sono tante, ma... è effettivamente il caso di avere tutta questa paura?
Bisogna ridisciplinare il pensiero, non lasciare che prenda il sopravvento, anche nelle situazioni amorose perché ciò che temiamo in realtà risiede dentro di noi. Per tale motivo andare incontro al nuovo significa incontrare anche nuove parti di te che proprio attraverso una situazione o un incontro potrebbero spiccare il volo dall'ombra dell'inconscio verso la luce della coscienza aiutandoti a potenziare la tua autoconsapevolezza e a chiarirti meglio con te stesso. Le paure, i dubbi e le incertezze sono parte del percorso amoroso, soprattutto nella fase della passione iniziale, quando si tende ad idealizzare la persona amata, ma anche quando prendono forma le nostre paure più recondite: rifiuto, abbandono, giudizio. La paura ti può indurre ad una condotta evitante, ma così facendo non ti rendi conto che il tuo atteggiamento è di chiusura perché stai impegnando le tue forze nel vano ed illusorio tentativo di proteggerti da questo o da quello..., muovendoti nella vita cercando di evitare piuttosto che incontrare. Se riesci ad entrare in contatto con le tue paure, diventandone così consapevole, il passo successivo è quello di fare qualcosa per alleviarle, non negandole, ma agendo attivamente!
L'azione è il tramite che ti aiuterà ad entrare in contatto con la realtà, impedendo alla tua parte più paurosa di vivere nel regno dell'immaginazione, a perderti in pensieri non molto realistici o dietro alle tue idee preconcette sull'amore.

Incontra i single che
ti sono davvero affini

  • Fai gratuitamente il nostro Test di Affinità
  • Scopri la TUA selezione di single
  • Entra in contatto

Aiuto in linea

Trova tutte le risposte
alle tue domande: