I nostri consigli per fare incontri

Articolo 17

Come organizzare i primi appuntamenti

Come abbiamo già visto, è utile che il primo incontro venga organizzato in modo semplice e poco impegnativo. Il trucco è quello di considerarlo un assaggio, un'introduzione ad altri eventuali incontri.

È bene che avvenga in modo informale, in un luogo neutro, tranquillo e possibilmente frequentato da altre persone.
Un the nel pomeriggio o un happy hour, sono due situazioni ideali come primo momento di conoscenza in quanto non implicano un lungo tempo e sono però estensibili qualora lo desideriate entrambi.
Come fare invece per gli incontri successivi?
A mio avviso i criteri sono 2, il primo è quello della graduale conoscenza reciproca e l'altro, non trascurabile, è che la qualità del tempo che passate insieme deve essere fonte di piacevolezza e benessere. È proprio per questo che il vostro impegno, se così lo possiamo chiamare, deve mirare alla ricerca a alla scoperta di cosa vi piace fare insieme, oltre che garantire nei primissimi momenti di una conoscenza, talvolta fonte di imbarazzo, sane atmosfere di rilassatezza dove risulta più facile aprirsi e raccontarsi, cogliere elementi dell'altro, ma soprattutto comprendere cosa provate nello stare insieme.
I luoghi troppo affollati e con musica alta non consentono una conoscenza approfondita, le interferenze sono troppe (forse per evitare l'imbarazzo dei silenzi possono andare bene, ma non permettono una comunicazione spontanea e quindi non agevolano il processo di conoscenza).

Senz'altro quello che più rilassa e dona un senso di benessere è il contatto con la natura, quindi tempo permettendo se riuscite ad organizzare una giornata all'aria aperta, questo gioverà notevolmente al vostro incontro. La mente umana trae estremo beneficio dal contatto con la natura e si predispone meglio ai contatti più autentici. Una passeggiata a cavallo, un giro in mountain bike o una semplice camminata in una zona boschiva possono aiutare quelle persone che per imbarazzo temono di non saper cosa dire: l'attività fisica aiuta a scaricare l'ansia. Inoltre vi troverete ad impegnare il corpo attivamente invece che sentirvi esposti al giudizio, come può accadere stando seduti ad un tavolo uno di fronte all'altro, sentendovi osservati e qualche volta impacciati nei movimenti. Esiste un altro modo per generare benessere mentale e psicologico, e cioè quello di permettere ai nostri sensi di percepire cose belle e gradevoli, andare ad una mostra, visitare luoghi particolarmente suggestivi, assistere ad un concerto sono alcuni esempi. Gli antichi greci e tutte le civiltà più evolute della nostra storia hanno lasciato testimonianza di quanto sia importante per la nostra mente il benessere che deriva dai nostri sensi, al di là del giudizio di bello o brutto, ma nel senso di armonia. L'alternativa a queste due possibilità è quella di dedicarsi al benessere fisico, una giornata in una SPA o in una beauty farm sono le più gettonate di questo periodo La ricerca del benessere attraverso la piacevolezza fisica è anche un ottimo precursore dello stare bene insieme. Quello che sostanzialmente voglio dire è che in una prima fase è necessario saper creare situazioni che generano il piacere, perché è provato che esperienze piacevoli vissute insieme ad un'altra persona, favoriscono il rilassamento psicofisico e agevolano il processo di conoscenza reciproca. Questo è il motivo per cui solitamente molti amori sbocciano durante una vacanza! Una menzione particolare va al cibo, la piacevolezza che deriva dalla condivisione di cose buone da mangiare è ineguagliabile, assaggiare cibi ed atmosfre etniche, incontrare nuove culture, ha il sapore dello sperimentare insieme e di essere compagni di viaggio (della durata di una sera in questo caso)

L'andamento di un rapporto non è solo una somma di eventi fortuiti dovuti al caso, ma affonda le sue radici anche nell'impegno che ciascuno attua cercando di scoprire giorno per giorno di cosa nutrire una relazione, valutando cose da fare e cose da evitare. Tuttavia anche saper individuare quegli elementi indicatori dell'impossibilità di una relazione rappresenta una forma di responsabilità verso se stessi e gli altri. Grazie al modo in cui deciderai di organizzare questi primi incontri ciò ti sarà possibile.

Incontra i single che
ti sono davvero affini

  • Fai gratuitamente il nostro Test di Affinità
  • Scopri la TUA selezione di single
  • Entra in contatto

Aiuto in linea

Trova tutte le risposte
alle tue domande: